22 marzo Giornata Mondiale dell’ Acqua

di Pubblicato in Eventi, News


22 marzo  Giornata Mondiale dell’ Acqua

Il 22 marzo è la Giornata mondiale dell’Acqua istituita dalle Nazioni Unite nel 1992 per evidenziare la necessità di renderla accessibile a tutti gli esseri viventi.

Questo tema tanto caro a Papa Francesco è stato citato anche nella Lettera Enciclica “ Laudato Sì” nel primo capitolo al II paragrafo: “L’acqua potabile e pulita rappresenta una questione di primaria importanza, perché è indispensabile alla vita umana e per sostenere gli ecosistemi terrestri e acquatici”. Giungerà per questo un accorato appello da Papa Francesco, perché “l’acqua è l’elemento vitale  più prezioso”.

L’appuntamento per la Giornata mondiale dell’acqua quest’anno del 22 marzo, ha come tema “Natura per l’acqua”, il convegno che vede la partecipazione di oltre 500 invitati da tutti i Paesi del mondo, si propone in un’ottica unitaria inclusiva uno scambio di opinioni, prospettive e soluzioni innovative per cercare di risolvere il problema della carenza mondiale dell’acqua.

L’iniziativa denominata ”Watershed”, è il primo di cinque incontri con cadenza annuale. Tutti di alto spessore, il Forum Mondiale sull’Acqua a Brasilia, in Brasile dal 17 al 22 marzo 2018, la Settimana Mondiale dell’Acqua ad agosto, la riunione del Comitato di Alto Livello sull’Acqua a settembre e molte altre iniziative locali nei programmi scolastici.

Inoltre dal 21 al 24 marzo a Fontanellato di Parma si organizza il Labirinto d’Acque, un Summit Internazionale dedicato al tema dell’acqua. Una full-immersion, è proprio in caso di dire, con quattro giorni di incontri e dibattiti per chiarire la situazione dell’acqua nel mondo.

Un appuntamento importante durante il quale sarà presentato dall’ UNESCO WWAP  il UNWWDR, il rapporto mondiale 2018 delle Nazioni Unite sull’Acqua, intitolato “Nature-based Solutions for Water”, mentre la Di Caprio Fundation  presenterà il rapporto “Nature for Water”.

La Giornata Mondiale dell’Acqua è un importante momento di sensibilizzazione  dell’opinione pubblica, promuovere la consapevolezza a costruire azioni per proporre pratiche di conservazione e protezione  del nostro prezioso habitat.

Autore: Franco Collodet

Sociologo e scrittore, studi specialistici in gestione delle politiche sociali. Studi specialistici in Scienze Storico-Antropologiche delle Religioni, professore presso l’Istituto Volterra-Elia di Ancona. Master presso la Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa di Rimini. Esperto dei cammini religiosi in Europa e in Medio Oriente.