22 ottobre 2017 Giornata Missionaria Mondiale

di Pubblicato in Approfondimenti, Eventi, News

Dalle parole di Papa Francesco: “Il mondo ha bisogno del Vangelo di Gesù”, questo è il messaggio per la giornata Missionaria Mondiale che sarà celebrata domenica 22 ottobre. Il Pontefice ricorda che il Vangelo ha il potere di trasformare l’animo umano, per questo ci invita a crescere e rafforzare in noi lo Spirito Missionario.

La Giornata Missionaria Mondiale ci convoca attorno alla persona di Gesù, «il primo e il più grande evangelizzatore»

Il 1926  l’Opera della Propagazione della Fede dietro proposta del Circolo Missionario del Seminario di Sassari presentò all’allora Pontefice Pio XI la proposta di proclamare una giornata di promozione per l’attività missionaria nel mondo. Lo stesso anno fu celebrata la prima  “Giornata Missionaria Mondiale per la propagazione della Fede”.

In tutti i continenti questo giorno è stabilito nella penultima domenica del mese di ottobre, dove viene celebrato con gesti concreti di aiuto e di sostegno per tutte le nuove Chiese del mondo.

Con le offerte ricavate  in questa Giornata si sostengono progetti per rafforzare  la Chiesa aiutando i seminaristi i catechisti  ed offrendo assistenza socio-sanitaria per i bambini.

Il mese di ottobre è il mese Missionario per eccellenza, suddiviso in settimane tematiche.

La prima settimana: Contemplazione, da sempre l’origine della testimonianza missionaria.

La seconda settimana: Vocazione, fulcro dell’impegno missionario.

La terza settimana:Responsabilità, espressione intrinseca per abbracciare la missione.

La quarta settimana: Carità, centro vitale dell’attività missionaria.

La quinta settimana: Ringraziamento, verso il Santissimo per vivere a pieno la missionarietà.

In sintesi i punti fondanti del messaggio di Papa Francesco, tratto dal Vaticano 4 giugno 2017, Solennità di Pentecoste.

La missione rappresenta il potere trasformante del Vangelo di Cristo che è  Via, Verità e Vita.

La missione della Chiesa è destinata a tutti gli uomini di buona volontà, fondata sul Vangelo che è Buona Notizia e che diventa per noi: Via, Verità e Vita (Gv. 14.6)

Dio Padre vuole questa trasformazione perché essenziale per i suoi figli e figlie, invitandoci a vivere una vita animata dallo Spirito Santo nell’imitazione del Figlio Gesù.

La missione e il Kairos di Cristo

La missione della Chiesa avviene mediante la proclamazione del Vangelo, in questa missione  Gesù diventa sempre nuovamente nostro contemporaneo per far sperimentare la forza trasformatrice del Suo Spirito Risorto.

All’inizio il cristiano scopre attraverso un incontro o un avvenimento una Persona che da alla vita un nuovo orizzonte, perché il Vangelo è una Persona la quale continuamente accoglie con fede, portando verso un nuovo Battesimo che libera dal peccato, illumina e trasforma.

Il mondo ha bisogno del Vangelo di Gesù Cristo, ed attraverso la Chiesa si può proseguire il cammino del Buon Samaritano curando le ferite dell’umanità.

La missione ispira una spiritualità di continuo esodo, pellegrinaggio ed esilio.

La missione della Chiesa è animata da una spiritualità di continuo esodo. Difatti la missione della Chiesa stimola ad un’ atteggiamento di perenne pellegrinaggio  attraverso i vari deserti della vita, affrontando esperienze di fame, di sete, di verità e giustizia, proteso verso il “già” e “non ancora” del Regno dei Cieli.

La Chiesa è quindi  strumento di missione e di mediazione verso il Regno dei Cieli.

I giovani, speranza della missione

I giovani sono la speranza della missione, la persona di Gesù continua ad affascinare molti di loro che con coraggio offrono servizio all’umanità con forme di militanze e di volontariato, diventando “viandanti della fede”.

Il servizio delle Pontificie Opere Missionarie

Le Pontificie Opere Missionarie sono strumento prezioso per suscitare il desiderio di annunciare il Vangelo a tutti. La Giornata Missionaria Mondiale, promossa dall’Opera della Propagazione della Fede, rappresenta l’occasione propizia per rispondere alle vaste necessità dell’evangelizzazione.

Fare missione con Maria, Madre dell’evangelizzazione

Cari fratelli e sorelle, afferma il Santo Padre,  facciamo missione ispirandoci a Maria, Madre dell’evangelizzazione. Maria, mossa dallo Spirito, accolse il Verbo della vita nella profondità della sua umile fede. La Vergine ci aiuti a dire il nostro “sì” nell’urgenza di far risuonare la Buona Notizia di Gesù, perché giunga a tutti il dono della salvezza.

 

Autore: Franco Collodet

Sociologo e scrittore, studi specialistici in gestione delle politiche sociali. Studi specialistici in Scienze Storico-Antropologiche delle Religioni, professore presso l’Istituto Volterra-Elia di Ancona. Master presso la Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa di Rimini. Esperto dei cammini religiosi in Europa e in Medio Oriente.