Compleanno di papa Francesco 17 dicembre

di Pubblicato in Eventi, News

Durante l’udienza generale di mercoledì 14 dicembre, Papa Francesco ha parlato di Speranza Cristiana. Il Papa sottolinea che il Natale si avvicina, ed è il profeta Isaia, che ci offre il suo messaggio di apertura alla speranza, accoglie la Buona Notizia della venuta della salvezza.

Il capitolo 52 di Isaia inizia con l’invito rivolto a Gerusalemme perché si svegli, si scuota di dosso la polvere e le catene per indossare le vesti più belle, perché il Signore arriva a liberare il suo popolo.

Chi ha resistito nella fede, chi ha attraversato la crisi ed ha continuato a credere e a sperare anche in mezzo al buio, potrà vedere le meraviglie del Signore.

Il messaggero di pace corre, portando il lieto annuncio di liberazione e salvezza, proclamando il Regno dei cieli:

«Come sono belli sui monti i piedi del messaggero che annuncia la pace,del messaggero di buone notizie che annuncia la salvezza, che dice a Sion: “Regna il tuo Dio”». (Is 52,7.9)

Il Signore non ha abbandonato il suo popolo perché egli è fedele e la sua grazia è più grande del peccato. Dice Papa Francesco:

“Questo dobbiamo impararlo, perché noi siamo testardi e non lo impariamo. Ma io farò la domanda: chi è più grande Dio o il peccato? Dio! E chi vince alla fine? Dio o il peccato? Dio. Egli è capace di vincere il peccato più grosso, più vergognoso, il peggiore dei peccati? Con che arma vince Dio il peccato?Con l’Amore.”

Durante l’udienza, tanti i presenti in aula Paolo VI che hanno fatto gli auguri al Papa visto che domani, sabato 17 dicembre compie 80 anni. Il Papa, immerso nella folla che, tra canti e manifestazioni di affetto,gli ha anticipato gli auguri di compleanno, ringrazia tutti per gli auguri ma con ironia scherza e dice che dalle sue parti fare gli auguri in anticipo porta “jella”.

Una signora gli offre persino una torta con candeline accese e lui le spegne soffiando.

I fedeli sono tanti giovani, bambini, adulti, anziani e di diverse nazionalità e provenienze e ciascuno di loro ha un pensiero da dedicare a Papa Francesco per il suo anniversario di nascita. C’è anche chi glieli dedica nella sua lingua spagnola: “Feliz cumpleaños a nuestro Papa, tan querido Papa Francisco!”.

Certamente, oltre agli auguri, per l’occasione non mancheranno i doni che verranno anche destinati alla beneficenza o regalati agli istituti religiosi e mense per i poveri, nel caso di cibo.

Sabato 17 dicembre, inoltre, verrà a coincidere con i festeggiamenti per il Papa anche un’altra occasione speciale. In Vaticano, avrà luogo un concerto importante i cui ricavati saranno devoluti a favore di due progetti importanti: un programma di aiuti all’ospedale di Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana, colpita per anni da una guerra civile i cui proventi saranno destinati alla costruzione di un padiglione pediatrico, del reparto malnutrizione e alla formazione di medici specializzati in Pediatria. Progetto seguito dall’ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma; il secondo progetto a cui sono destinati i proventi dell’evento si riferisce alla costruzione di una struttura dedicata ai bambini in un’area del Centro Italia colpita dal terremoto.

Il concerto di beneficenza “Avrai” si terrà in Aula Paolo VI, in occasione del 200° anniversario del Corpo della Gendarmeria Vaticana, sarà eseguito dal famoso cantautore Claudio Baglioni. La serata verrà trasmessa in mondovisione da Rai 1 a partire dalle 20.40, da Rai Italia e altre emittenti cattoliche e, via radio, da Radio Vaticana, RTL 102.5 e Radio Zeta Italiana.

Il concerto-evento, con generi musicali e brani natalizi, vedrà Claudio Baglioni esibirsi con un’orchestra sinfonica di settanta elementi e il coro “Giuseppe Verdi” di Roma composto da oltre sessanta voci.

La musica darà spazio anche a parole di riflessione sul cammino dell’umanità e ai racconti di ospiti quali Isabella Ferrari, Donatella Finocchiaro, Beppe Fiorello, Vinicio Marchioni, Laura Morante, Giorgio Pasotti, Alessandro Preziosi, Gigi Proietti e Nicoletta Romanoff e alle testimonianze di Don Riccardo Agresti, Lucia Annibali, Pietro Bartòlo ed Erri de Luca.

Dal 1 al 21 dicembre, inoltre, è attivo il numero solidale 45523 per raccogliere donazioni di 2 euro via sms da cellulare oppure 5 o 10 euro da rete fissa chiamando sempre il numero solidale; il tutto a sostegno dei progetti indicati sopra che si aggiungeranno alle donazioni della serata di sabato 17 dicembre.

Per chi volesse ancora mandare al Papa i migliori auguri può farlo attraverso i seguenti indirizzi in sette diverse lingue:

Papafranciscus80@vatican.va (latino)

PapaFrancesco80@vatican.va (italiano)

PapaFrancisco80@vatican.va (spagnolo/portoghese)

PopeFrancis80@vatican.va (inglese)

PapeFrancois80@vatican.va (francese)

PapstFranziskus80@vatican.va (tedesco)

PapiezFranciszek80@vatican.va (polacco)

Tramite i social network:

Hashtag: #Pontifex80

Account Twitter: @pontifex

Account Instagram: franciscus

 

 

Autore: Ilaria Crocioni

Nata a Torino, Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Torino. Specializzazione in Direzione delle Imprese. Già assistente di stage giornalista Rai per la sede di NYC. Studiosa in Scienze religiose.