Festa di san Pio da Pietrelcina, settembre 2017

di Pubblicato in Approfondimenti, Dai santuari, News, Ricorrenze Religiose

A Pietrelcina si festeggia San Pio, un fitto programma di incontri si avvia da giovedì 14 settembre alle ore 18.00, nella chiesa inferiore di San Pio da Pietrelcina, con l’esaltazione della Santa Croce. La Celebrazione Eucaristica sarà presieduta da S. Ecc. Rev.ma Monsignor Michele Castoro, Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, nonché Direttore Generale della “Associazione Internazionale dei Gruppi di preghiera” di Padre Pio.

A partire da venerdì 15 fino a lunedì 16 alle ore 18,00 nella chiesa inferiore di San Pio da Pietrelcina Celebrazione Eucaristica presieduta da fr. Luciano Lotti, capo del segretariato generale dei gruppi di Preghiera di Padre Pio.

Domenica 17 settembre, Impressione delle stimmate del serafico Padre San Francesco, mentre alle ore 11.30 nella chiesa superiore di San Pio da Pietralcina celebrazione Eucaristica presieduta da S. Ecc. Rev.ma Monsignor Santo Marcianò, Arcivescovo Ordinario militare per l’Italia.

Da martedì 19 a giovedì 21 settembre, nella chiesa inferiore di San Pio da Pietrelcina alle ore 18.00, Celebrazione Eucaristica presieduta da Fr. Guglielmo Alimonti , Assistente capo dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio dell’Abruzzo.

Per il 99° anniversario della stimmatizzazione di san Pio da Pietrelcina, mercoledì 20 settembre alle ore 10,30 nella chiesa di Santa Maria delle Grazie, Commemorazione delle stimmate di san Pio da Pietrelcina presieduta da fr. Maurizio Placentino, Ministro provinciale della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio dei Frati Minori Cappuccini.

Giovedì 21 settembre si celebra San Matteo, apostolo ed evangelista, giornata della sofferenza, ed alle ore 11,30 nella chiesa di Santa Maria delle Grazie,Celebrazione Eucaristica presieduta da Monsignor Michele Castoro.

Da venerdì 22 settembre alla chiesa all’aperto di San Pio da Pietrelcina alle ore 18.00 Liturgia di Accoglienza, presieduta da fr. Carlo M. Laborde OFM Cap., guardiano del Convento di San Giovanni Rotondo, a seguire alle ore 19.00 Celebrazione dei vespri, presieduta da S. Ecc. Rev.ma mons. Michele Castoro, ed adorazione Eucaristica Vocazionale alle ore 20.00 presieduta da fr. Pasquale Cianci OFM Cap., responsabile del Servizio di pastorale giovanile-vocazionale della Provincia di sant’Angelo e Padre Pio. Preghiera sotto la croce alle ore 21,00 presieduta da fr. Maurizio Placentino OFM Cap., e Santo Rosario alle ore 23.00, con fr. Francesco Dileo OFM Cap.Rettore del Santuario di san Pio da Pietrelcina.

Per l’anniversario di san Pio, sabato 23 settembre alle ore 00,15  alla chiesa all’aperto di san Pio da Pietrelcina Solenne Concelebrazione Eucaristica, presieduta da fr. Mauro Jöri OFM Cap. Ministro Generale dei Frati Minori Cappuccini. Alle ore 09,30   alla chiesa superiore di san Pio da Pietrelcina, recita del Santo Rosario, alle ore 11,00  presso la chiesa superiore di san Pio da Pietrelcina Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S. Em. Rev.ma Cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo Metropolita di Firenze. Alle ore 17,00   presso la chiesa superiore di san Pio da Pietrelcina Solenne Concelebrazione Eucaristica, presieduta da S. Ecc. Rev.ma Monsignor Michele Castoro.

Al termine  ci sarà  l’Atto di affidamento dei bambini a san Pio da Pietrelcina, con la  processione e l’immagine del Santo lungo le vie della cittadina partendo dalla chiesa di“San Pio da Pietrelcina”, p.le Santa Maria delle Grazie, v.le Cappuccini, p.zza Europa, c.so Matteotti, p.zza Padre Pio, c.so Umberto I, p.zza Europa, v.le Cappuccini, Casa Sollievo della Sofferenza, p.le Santa Maria delle Grazie, Chiesa all’aperto di San Pio da Pietrelcina.

 

 

Autore: Franco Collodet

Sociologo e scrittore, studi specialistici in gestione delle politiche sociali. Studi specialistici in Scienze Storico-Antropologiche delle Religioni, professore presso l’Istituto Volterra-Elia di Ancona. Master presso la Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa di Rimini. Esperto dei cammini religiosi in Europa e in Medio Oriente.