I mercatini di Natale più belli d’Italia

di Pubblicato in Eventi, News

Da nord a sud, l’Italia si colora di festa e ogni città si prepara ad ospitare i tradizionali mercatini di Natale. Durante le vacanze natalizie c’è chi non si lascia sfuggire l’occasione per visitarne almeno qualcuno, ecco allora semplici dritte per scoprirli un po’ meglio.

Le origini dei mercatini di Natale risalgono al XIV sec. E vengono dai paesi nordici come la Germania e l’Alsazia e poi si sono diffusi per tutta l’Europa. In Italia quelli più antichi si trovano soprattutto al nord, in particolare in Trentino Alto Adige.

Bressanone, in piazza del Duomo, ospiterà il suo mercatino fino al 6 gennaio 2018. Tra gli stand gastronomici, i buongustai potranno assaggiare le specialità della Valle Isarco e, negli stand di oggettistica i più curiosi troveranno statuine in legno, presepi, oggetti fatti a mano in vetro e ceramica, candele e molto altro. Sempre a Bressanone è possibile visitare dei laboratori dove imparare a lavorare il feltro e a creare corone d’Avvento. Sempre a Bressanone la tradizione dei mercatini si sposa con l’innovazione: l’offerta enogastronomica infatti prevede solo bevande e cibi biologici a km 0; una gestione dei rifiuti ben organizzata e l’energia rivolta al risparmio, anche grazie all’incentivo della mobilità sostenibile.

La Valle d’Aosta fino all’8 gennaio ospiterà il Marché Vert Noel, uno dei mercatini più amati del nord, dove sono previsti migliaia di visitatori ogni anno.

In Veneto, ad Asiago in piazza Carli, fino al 7 gennaio ci saranno i Giardini di Natale, tra casette in legno e bancarelle, non mancherà l’occasione per assaggiare del buon formaggio tipico del luogo.

In Lombardia, a Milano vengono allestiti i mercatini fino all’8 gennaio proprio in piazza Duomo.

In Piemonte, alle porte di Torino si trovano i mercatini coperti di Venaria Reale, anche qui saranno presenti stand d’artigianato e di street food, fino al 7 gennaio.

In Friuli Venezia e Giulia, i mercatini si trovano a Pordenone in Piazza XX settembre.

In Liguria a Finale Ligure e sempre fino al 7/01.

In Emilia Romagna, a Bologna, fino al 26 dicembre c’è una delle fiere più antiche e tradizionali d’Europa, la fiera di Santa Lucia, sotto i portici della Chiesa dei Servi. All’interno della fiera è possibile far tappa al mercatino di Natale.

In Toscana, a Montepulciano, in provincia di Siena, più di ottanta casette in legno saranno situate tra Piazza Grande, Piazzetta Danesi e Via San Donato fino al 7 gennaio.

A Perugia, in Umbria il mercatino è collocato tra le vie antiche e all’interno della fortezza risalente al XVI sec.

Nelle Marche a Gradara, in Provincia di Pesaro e Urbino, il castello della città ospiterà numerosi visitatori fino al 7 gennaio.

In Abruzzo, Sulmona mantiene i mercatini fino al 6 gennaio come Frascati, alle porte di Roma, e nel contesto dei Castelli Romani.

Di Napoli non si può non citare la via del presepe: Via San Gregorio Armeno. Questa via infatti è attiva tutto l’anno con i suoi presepi e le sue statuine.

In Puglia, ad Alberobello ci sarà la prima edizione del mercatino di Natale tra i Trulli fino al 7 gennaio. In Calabria i mercatini saranno a Cosenza

In Basilicata nella suggestiva Matera.

In Molise a Campobasso, tutti dureranno fino alla prima settimana di gennaio.

Nelle Isole di Sicilia e Sardegna i mercatini di Natale saranno fino al 7 gennaio 2018, rispettivamente ad Erice, borgo medievale alle porte di Trapani, tra artigianato e gastronomia locale e degustazioni dei dolci tipici, e a Cagliari in Corso Vittorio Emanuele II e in Piazza Yenne e ospiteranno circa 50 espositori.

Insomma, a ognuno il suo mercatino… Auguri!

Autore: Ilaria Crocioni

Nata a Torino, Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi di Torino. Specializzazione in Direzione delle Imprese. Già assistente di stage giornalista Rai per la sede di NYC. Studiosa in Scienze religiose.