San Pantaleone grandi festeggiamenti a Ravello

di Pubblicato in Eventi, News


San Pantaleone grandi festeggiamenti a Ravello

 I preparativi per la festa più importante dell’anno stanno per giungere alla conclusione nella cittadina di Ravello. Due giornate 26 e 27 luglio, speciali nelle quali si festeggia il Santo Patrono, San Pantalone. Ogni anno questa tradizione popolare richiama migliaia di fedeli da tutta la zona rafforzando la fede ed i legami con la città della musica.

I festeggiamenti avranno inizio giovedì 26 luglio con il Gran Concerto bandistico“Giuseppe Piantoni – Città di Conversano” della provincia di Bari, guidato dal Maestro Susanna Pescetti, docente del conservatorio di Venezia, che darà inizio alle musiche con le marce sinfoniche in Piazza Duomo. Proseguirà con i matinée alle ore 12.00, mentre le esecuzioni serali del 26 luglio delle ore 21e del 27 luglio alle ore 22.15 verranno suonate le più belle opere a fiati operistiche e sinfoniche.

La festa avrà il suo culmine nella liturgia della luce con l’esposizione della statua all’imbrunire e con il canto dei Vespri delle ore 20.00, dando l’inizio ai festeggiamenti patronali.

Il giorno 27 luglio si celebreranno le Sante Messe Comunitarie alle ore 07.30 – 09.00 – 12.00. Il solenne pontificale delle ore 10.30 sarà presieduto da Sua Eccellenza Monsignor Orazio Soricelli, arcivescovo di Amalfi – Cava dei Tirreni.

Nella serata del 27 luglio avranno luogo la Messa Vesprina  alle ore 19.00 , la processione del Santo con il suo caratteristico busto argenteo ed al termine il superbo spettacolo pirotecnico delle ore 21.45 curato dalle pregiata ditta “Cav. Giovanni Boccia” di Palma Campania che allieterà con colori e luci sfavillanti la serata con il sottofondo di musiche lirico-sinfoniche.

 

Il programma completo:

25 Luglio

Ore 09.30 – Convento di San Francesco: Convegno di Studi: “Etica assistenziale. Etica gestionale”, a cura dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno.

Ore 18.30: Santo Rosario e Coroncina di San Pantaleone.

Ore 19.00: Santa Messa a chiusura del Novenario e canto del Te Deum.

 

26 Luglio: Vigilia

Ore 08.30: Lo Storico Premiato Gran Concerto Bandistico “Città di Conversano” (BA), diretto dal Maestro Susanna Pescetti, darà inizio ai festeggiamenti con marce sinfoniche in Piazza Duomo. Seguirà il giro del paese.

Ore 12.00: Matinée nei giardini di Palazzo Rufolo.

Ore 19.00: Omaggio al Sacrario dei Caduti.

Ore 20.00: Liturgia della Luce, Annuncio della Festa, Esposizione della statua del Santo Patrono e Canto dei Vespri.

Ore 21.00: Programma di musica sinfonica ed operistica in Piazza Duomo, artisticamente illuminata dalla ditta “Donnarumma Grandi Eventi” da Sorrento (NA).

 

27 Luglio: Solennità  Liturgica

Ore 7.30 – 9.00 – 12.00: Santa Messa Comunitaria.

Ore 10.30: Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi – Cava de’Tirreni.

Ore 12.00: Matinée in piazza Duomo.

Ore 19.00: Messa Vespertina cui seguirà la processione per le vie della paese.

Ore 21.45: Grande spettacolo pirotecnico curato dalla rinomata ditta “Cav. Giovanni Boccia”da Palma Campania (NA).

Seguirà uno scelto programma lirico-sinfonico, eseguito dal sullodato Gran Concerto Bandistico “Città di Conversano”, con cui si concluderanno i festeggiamenti.

 

Autore: Franco Collodet

Sociologo e scrittore, studi specialistici in gestione delle politiche sociali. Studi specialistici in Scienze Storico-Antropologiche delle Religioni, professore presso l’Istituto Volterra-Elia di Ancona. Master presso la Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa di Rimini. Esperto dei cammini religiosi in Europa e in Medio Oriente.