Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa di Rimini, scuola d’eccellenza

di Pubblicato in Approfondimenti, News


La Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa è oggi conosciuta nel panorama nazionale come la Scuola di maggiore prestigio nel confronto e dialogo del pensiero occidentale e orientale, in campo filosofico ed antropologico.

Fonda le sue radici nell’Istituto Scienze dell’Uomo, già Istituto Jacques Maritain nato negli anni sessanta come Circolo culturale J. Maritain per iniziativa di un gruppo di cattolici impegnati attorno ai temi sollevati dal dibattito conciliare e dalle encicliche giovannee. In particolare l’attenzione era posta sull’impegno dei cristiani nella vita politica e sociale e sui temi etico-religiosi.

Oggi l’Istituto di Scienze dell’Uomo di Rimini denominato ISUR, utilizza un approccio interculturale che rifiuta l’idea che una sola cultura possa dare conto con i propri parametri e categorie dell’infinita complessità del reale e dell’evoluzione del pensiero umano. Per citare Raimon Panikkar, senza il dialogo, senza il superamento della presunta superiorità della cultura eurocentrica, senza l”ascolto imparativo”  rimane solo “lo scontro di civiltà”. L’obiettivo non è specialistico o archeologico, ma di costruzione di una cultura viva ed agita.

All’interno della scuola si articolano due percorsi:

IL DIPLOMA DI FILOSOFIA ORIENTALE E INTERCULTURALE.

Il Diploma è diretto alla preparazione di chi, nel settore filosofico, psicologico e religioso, intenda acquisire una solida preparazione interculturale.

Il corso biennale prevede 18 seminari per un totale di 180 ore ( 9 seminari di 10 ore all’anno). Titolo di accesso: diploma di Scuola media Superiore.

Il corso è particolarmente indicato come integrazione ai curricula universitari di Facoltà Umanistiche, per chi svolge attività professionali nell’ambito delle Discipline Orientali ed Olistiche e per i cultori della materia.

IL MASTER IN STUDI ORIENTALISTICI E INTERCULTURALI.

Il Master ha lo scopo di formare figure professionali specializzate nella mediazione del pensiero occidentale ed orientale. Il corso biennale prevede 300 ore di attività didattica per un totale di 60 cfu: 180 ore coincidenti con le lezioni del Corso di Diploma e 120 ore specialistiche.

Titolo di accesso: laurea triennale o vecchio ordinamento. Le competenze acquisite potranno quindi essere impiegate nel campo della mediazione culturale, nell’ambito di attività produttive o di relazioni internazionali nel Vicino, Medio ed Estremo Oriente.

La direzione didattica della scuola che gode del patrocinio dell’Università degli Studi di Urbino è affidata ai proff. Luigi Alfieri, Mauro Bergonzi.

L’ISUR si trova a Rimini in via Costantino Nigra 26, i seminari sono disponibili da Gennaio/Giugno – Settembre/Novembre durante i week end.

La scuola ha lo scopo di mediare il pensiero occidentale e quello orientale nell’ambito filosofico e psicologico. Oltre a stabilire la necessità di un confronto, si promuoverà la conoscenza pratica e l’applicazione dei principi più adatti ad uno scambio interculturale, tendendo alla formulazione di una psicologia transpersonale, che faccia largo uso di categorie e modi di pensiero alternativi per la comprensione dell’uomo. L’obiettivo non è specialistico o archeologico: si è convinti che soltanto dalla divulgazione e da una accessibile presentazione delle varie aree di ricerca si potrà stimolare la possibilità di un dialogo.

In effetti grande attenzione sarà anche rivolta a tutti i teorici che si siano distinti per la loro opera di promozione di una filosofia mondiale, al riparo dall’eurocentrismo e dall’esotismo: componenti che, purtroppo, da tempo ostacolano una seria disanima delle tematiche in questione. Non è superfluo osservare che nessuna tradizione o linea di pensiero verrà privilegiata a scapito di altre. Qualsiasi spirito settario o partigiano, nonché il dogmatismo sterile, sarà bandito per principio.

“Per considerare l’Oriente una fonte del nostro pensiero”   Hermann Hesse

Autore: Franco Collodet

Sociologo e scrittore, studi specialistici in gestione delle politiche sociali. Studi specialistici in Scienze Storico-Antropologiche delle Religioni, professore presso l’Istituto Volterra-Elia di Ancona. Master presso la Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa di Rimini. Esperto dei cammini religiosi in Europa e in Medio Oriente.