Santuario Basilica Nostra Signora Di Montallegro - Rapallo

La Storia Nel 1557 la Madonna apparve a un contadino, lasciandogli in dono un' immagine sacra e chiedendo la costruzione di una Chiesa, che venne realizzata nel giro di due anni. Durante il Seicento il Santuario venne ampliato con la costruzione di un ospizio per pellegrini. Il Santuario Di carattere rinascimentale-barocco, il Santuario è caratterizzato da una facciata in marmo di stile gotico-lombardo, datata 1896. Il portone in bronzo è contemporaneo e venne realizzato per celebrare il quarto centenario dall'Apparizione. Nel Seicento il Santuario fu ampliato con la costruzione di alcuni altari laterali per accogliere dipinti raffiguranti l'Annunciazione, la Visitazione, l'Addolorata e il Crocifisso marmoreo, mentre durante l'Ottocento vennero aggiunti nuovi capitelli, lesene e stucchi. Dell'interno settecentesco, composto da una navata con cinque altari di marmo, possiamo apprezzare la volta del Santuario con gli episodi del miracolo di Montallegro, l'altare maggiore, e il quadro greco-bizantino che illustra la Morte e l'Assunzione della Madonna in cielo, dono della Madonna, protetto da un padiglione settecentesco in argento. Meraviglioso il nuovo campanile cuspidato del 1946.


Non sono ancora state pubblicate delle testimonianze su questo sanuario.

Puoi essere il primo a raccontare le tue esperienze in questo luogo.

Scrivici la tua testimonianza

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy di Vaticano.com e acconsento al trattamento dei miei dati ai sensi della legge 196/03 e successive.


Mappa