Santuario Basilica Sacro Cuore di Gesù a Castro Pretorio

Ordine del Santuario: Salesiano di San Giovanni Bosco.

Storia: La Basilica Sacro Cuore di Gesù a Castro Pretorio pose la prima pietra del nuovo edificio nel 1870; i lavori si interruppero per dieci anni  e solo grazie alla tenacia di san Giovanni Bosco che la costruzione poté essere riprendere e terminare nel 1887, grazie all’architetto Francesco Vespignani.

Il Santuario è sede della parrocchia del Sacro Cuore di Gesù a Castro Pretorio, istituita il 2 febbraio 1879 con il decreto vicariale Postremis hisce temporibus. Papa Paolo VI ha  istituito, il 5 febbraio 1965, il titolo cardinalizio del Sacro Cuore di Gesù a Castro Pretorio. La Basilica Sacro Cuore di Gesù a Castro Pretorio si mostra con la facciata è in stile neorinascimentale; dal campanile si affaccia la statua di Cristo Redentore, posta nel 1931. L’interno è diviso a tre navate, divise da colonne di granito, con transetto e cupola. La proprietà è dei Salesiani, che ne hanno fatto uno dei loro centri più importanti di Roma: nell’edificio accanto alla chiesa soggiornò il fondatore, san Giovanni Bosco, dal 1881 al 1884. Il Santo vi alloggiò dal 30 aprile al 18 maggio 1887.

Qui Don Bosco ha operato due prodigiosi interventi, che contribuirono a confermare la fama di “santo”, ancora vivente: liberò totalmente dalla sordità un seminarista, che vedeva compromessa la sua vocazione da questo difetto fisico e guarì, sull’istante, una signora che da molti anni aveva un braccio paralizzato.

Quando la Chiesa riconobbe la santità di Don Bosco, questi ambienti divennero meta di continui pellegrinaggi e di devota permanenza in preghiera.

Santo del Santuario: San Giovanni Bosco.

Da vedere:  Vetrina particolare dov’è conservata una preziosa reliquia, un batuffolo di cotone imbevuto del sangue di Don Bosco morente.

Esperienze spirituali: Assistenza e presenza alla preghiera dei Padri Salesiani. Adorazione Eucaristica,giovedì e venerdì ore 18,30-19,30 ogni venerdì: dopo la S. Messa vespertina. Vespri e Benedizione Eucaristica. Buonanotte Salesiana.

Festività significative: 12 giugno festa del Sacro Cuore di Gesù.

Libro consigliato: C. Rendina “Le chiese di Roma” ed. Newton & Compton, Milano 2000

Curiosità: Sulla destra si trova l’ospedale salesiano dove il santo operò durante i suoi soggiorni a Roma tra il 1881 e il 1884.

Orari Messa e ufficio: feriale: ore  6,30 - 7,00 - 7,30 - 8,00 - 9,00 - 18,00 - (il venerdì anche alle ore 10,00) festivo: ore  7,00 - 8,00 - 9,00 - 10,30 - 18,00 (alle ore 15,30 in lingua filippina)

 

Non sono ancora state pubblicate delle testimonianze su questo sanuario.

Puoi essere il primo a raccontare le tue esperienze in questo luogo.

Scrivici la tua testimonianza

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy di Vaticano.com e acconsento al trattamento dei miei dati ai sensi della legge 196/03 e successive.


Mappa