Santuario della Madonna del Pianto

La Storia

Il Santuario della Madonna del Pianto si trova nella Basilica di S.Angelo in Vado, sorto per un voto fatto nel 1855, quando in città imperversava il colera. Fatto il voto iniziò la costruzione che durò quasi trent'anni: il Santuario fu inaugurato l'8 settembre 1885. Il titolo di Madonna del Pianto deriva dal riconoscimento di Maria consolatrice degli afflitti.

Il Santuario

Nella navata destra si trova la Cappella della Madonna, ricca di stucchi. È preceduta da un grande cancello, opera di Gaspare Dindi. In un altare dorato, a tempietto, è collocata l'immagine della Madonna del Pianto: è dipinta su una tavola di pino e rappresenta la Vergine seduta solennemente in trono con in braccio il Bambino. Il dipinto, dei primi anni del Quattrocento, di scuola tardo gotica, è attribuito a Gentile da Fabriano. Sull'abside tela di Francesco Mancini. Nella parete destra Trionfo di San Michele,Adorazione dei Magi di Claudio Ridolfi. L'immagine fu portata nel 1947 a Castelgandolfo e incoronata da Pio XII.

Non sono ancora state pubblicate delle testimonianze su questo sanuario.

Puoi essere il primo a raccontare le tue esperienze in questo luogo.

Scrivici la tua testimonianza

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy di Vaticano.com e acconsento al trattamento dei miei dati ai sensi della legge 196/03 e successive.


Mappa