Chiesa di Santa Maria Assunta (Monte Compatri)

La storia della Chiesa Parrocchiale di Monte Compatri si collega al sorgere e svilupparsi del castello e, per la sua ubicazione, pare che dovesse far parte del castello stesso. Alla distruzione del Tuscolo gli abitanti profughi incrementarono i centri abitati nelle vicinanze ed in quel periodo si svilupparono le costruzioni del Borgo Ghetto e sorse anche una chiesa più ampia, dedicata a S. Brigida, titolo che poi mutò, verso il 1600, in quello di Santa Maria Assunta in Cielo.

Non sono ancora state pubblicate delle testimonianze su questo sanuario.

Puoi essere il primo a raccontare le tue esperienze in questo luogo.

Scrivici la tua testimonianza

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy di Vaticano.com e acconsento al trattamento dei miei dati ai sensi della legge 196/03 e successive.


Mappa