Santa Maria Delle Grazie - Curtatone

La località, chiamata ancor oggi "Le Grazie", è una piccola frazione del comune di Curtatone, nella provincia di Mantova. La zona è posta praticamente in riva a quell'insieme di canneti e canali che costituiscono la parte alta del cosiddetto "Lago Superiore", il più esteso dei tre specchi d'acqua formati dal Mincio attorno alla città dopo le grandiose opere di ingegneria idraulica e di bonifica attuate su progetto di Alberto Pitentino nel XIII secolo. Parte del territorio del Comune di Curtatone rientra del contesto floro-faunistico del Parco del Mincio laddove il fiume si espande per formare i laghi che circondano la città di Mantova. La storia ha voluto che a Curtatone e Montanara fosse scritta una delle pagine più fulgide del Risorgimento: la battaglia combattuta il 29 maggio 1848 tra i Tosco-Napoletani e l'esercito Austro-Ungarico. Dal 1406, anno della sua consacrazione, il Santuario delle Grazie, che emerge con la sua architettonica bellezza dalla valle del Mincio, è meta di pellegrini e fedeli devoti alla Beata Vergine Maria. Il sentimento popolare trionfa nella celebre e storica festa dell'Assunta che ogni anno, a Ferragosto,raccoglie centinaia di migliaia di visitatori e nel cui contesto si svolge il concorso nazionale dei "Madonnari" che, con gessetti colorati,lasciano sull'asfalto del piazzale antistante il Santuario, le espressioni pittoriche e figurative della loro arte antica ed effimera. Le Grazie di Curtatone. Un monumento unico nel suo genere, risalente alla fine del '300, che racchiude una delle più belle collezioni di ex-voto e una serie di statue polimateriche che abitano da secoli le fiancate dell'interno della chiesa, e che raccontano la loro storia di miracolati dalla Vergine. Ad accogliere il visitatore al suo ingresso in chiesa, c'è persino un coccodrillo che penzola dal soffitto.


Non sono ancora state pubblicate delle testimonianze su questo sanuario.

Puoi essere il primo a raccontare le tue esperienze in questo luogo.

Scrivici la tua testimonianza

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy di Vaticano.com e acconsento al trattamento dei miei dati ai sensi della legge 196/03 e successive.


Mappa