Basilica di Santa Croce in Gerusalemme

 

Ordine del Santuario: in passato ordine monastico dei certosini ora Clero Diocesano.

Storia: La Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, detta anche Eleniana o Sessoriana è una delle sette chiese di Roma che i pellegrini visitavano in pellegrinaggio. Si trova nel rione Esquilino, ad est del Laterano a circa 900 metri in prossimità delle Mura Aureliane e dell’Anfiteatro Castrense. Costruita nell'area dove si trovava il palazzo di Flavia Giulia Elena , Madre di Costantino I.  Qui si  conservano le reliquie della Vera Croce. La Basilica di Santa Croce in Gerusalemme fu restaurata nel Rinascimento e nel periodo Barocco, dove furono introdotte alcune modifiche che modificarono l'immagine iniziale della Basilica. Papa Benedetto XIV commissionò agli architetti Pietro Passalacqua e Domenico Gregorini l’opera della facciata e dell’atrio ovale.

Santo del Santuario:  Sant'Elena. Elena è legata, nella tradizione cristiana, al suo presunto ritrovamento della "vera croce", il patibolo su cui morì Gesù, in occasione del suo viaggio in Palestina. Elena avrebbe trovato la croce di uno dei due ladroni, la spugna imbevuta d'aceto, parte della corona di spine, un chiodo della croce nonché il titulus crucis.

Da vedere: La Cappella delle Reliquie, salendo dalla navata sinistra, si trovano le Reliquie della Passione di Gesù. La reliquia più famosa, quella che dà il nome alla chiesa, è costituita dai frammenti della Croce di Cristo, ritrovati, secondo la tradizione da Sant'Elena, sul Calvario a Gerusalemme.

Esperienze spirituali: Adorazione eucaristica il primo giovedì di ogni mese dalle 21.00 alle 22.00. Si può partecipare alle funzioni giornalmente, ci sono spazi per la preghiera e per la meditazione personale.

Libro consigliato: Gerusalemme a Roma. La basilica di Santa Croce e le reliquie della Passione.  Editore Jaca Book -  Collana di fronte e attraverso – storia dell’ arte. Curatori R. Cassarelloi, E. Stolfi - Milano 2012.

Festività significative:  18 agosto Sant’ Elena Imperatrice.

Curiosità: La parte alta della facciata è sovrastata dallo stemma papale di papa Sisto IV della Rovere,  mentre sopra il portale su lastra marmorea è inciso : "In questo santo loco si prega Dio per l’Anime del santo purgatorio la santa memoria di Sisto quarto fece ingrandire questo santo loco”.

Orari Messa e ufficio: Feriali 8.00 ; 19.00 Festivi 8.00 ; 10.00 ; 11.30 ; 19.00. Durante le celebrazioni non è consentito visitare la Cappella delle Reliquie e la Cappella di Sant'Elena.

 

Non sono ancora state pubblicate delle testimonianze su questo sanuario.

Puoi essere il primo a raccontare le tue esperienze in questo luogo.

Scrivici la tua testimonianza

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla Privacy di Vaticano.com e acconsento al trattamento dei miei dati ai sensi della legge 196/03 e successive.


Mappa