Oggi 23 settembre si celebra San Pio da Pietrelcina, Padre Pio

di Pubblicato in Eventi, News


Si celebra oggi, 23 settembre, un giorno importante per la Chiesa Cattolica, San Pio da Pietralcina, uno dei santi  più amati dal mondo Cattolico. Il mondo ricorda uno dei più grandi uomini, da pochi anni diventato Santo.

Padre Pio, presbitero italiano dell’ordine dei Cappuccini nacque a Pietralcina in Puglia intorno alla fine dell’Ottocento, da genitori cattolici praticanti che influenzarono la sua fede durante la sua infanzia.

Padre Pio non era uno scolaro modello difatti sembra non frequentasse regolarmente la scuola  fino ai dodici anni per aiutare la famiglia lavorando nei campi. Riuscì comunque con l’aiuto degli insegnamenti di Domenico Tizzani, un sacerdote di Pietralcina, a recuperare gli anni persi .

Nell’autunno del 1902, all’età di 14 anni, furono ultimate le prassi  per far entrare Padre Pio nel convento di Morcone.  In quell’occasione Pio ebbe l’opportunità di incontrare Fra Camillo da Sant’Elia rivelandogli  il desiderio di intraprendere la vita ecclesiastica. Nel corso della sua vita Padre Pio ebbe numerose visioni, la prima visione nel 1903  preparandolo alla lotta contro il diavolo per tutta la vita.

Dopo questa prima visione ebbe una successiva visione nell’ultima notte trascorsa nella casa di famiglia antecedente al trasferimento, il messaggio della visione lo tranquillizzava assicurandogli che Gesù Cristo e la Vergine Maria lo avrebbero preservato garantendogli  incondizionata predilezione.

Padre Pio di salute cagionevole ebbe diverse malattie che lo accompagnarono per il corso della sua vita. Per questo motivo fu spesso allontanato e mandato in ritiro presso un luogo salubre.

Dal 1909  al 1916 Padre Pio soffrì delle ferite riconosciute in seguito come stimmate provvisorie; queste manifestazioni, che si ripresentavano con regolarità, inizialmente lo preoccuparono vergognandosi di ciò che gli accadeva. Pregando ininterrottamente il Signore le stimmate scomparivano, ma il dolore permaneva in modo sempre lancinante. Nel 1919 Padre Pio fu trasferito presso il convento di San Giovanni Rotondo, luogo della  morte che avvenne il 23 Settembre 1968. Oltre alle stimmate, che vennero certificate dopo numerosi controlli da parte della chiesa di Roma, vennero attribuiti numerosi  miracoli al Santo tra i quali il dono della bilocazione, la capacità di apparire in due luoghi contemporaneamente, la straordinaria capacità ed intuizione  di capire i peccati dei  fedeli a prescindere dalle loro confessioni. Padre Pio ricevette la beatificazione  il 2 maggio del 1999 e fu santificato da Papa Giovanni Paolo II il 16 giugno 2002.

Autore: Franco Collodet

Sociologo e scrittore, studi specialistici in gestione delle politiche sociali. Studi specialistici in Scienze Storico-Antropologiche delle Religioni, professore presso l’Istituto Volterra-Elia di Ancona. Master presso la Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa di Rimini. Esperto dei cammini religiosi in Europa e in Medio Oriente.