“Cammino per la vita”: il pellegrinaggio per le scuole medie superiori

di Pubblicato in Eventi, News

Prof. Franco Collodet

 

Il prossimo 29 aprile nascerà l’iniziativa “Cammino per la vita”, primo progetto pilota per le scuole medie superiori, quest’anno rivolto ai ragazzi della quinta classe aeronautica, dell’Istituto Volterra Elia di Ancona che si apprestano a concludere il percorso di studi superiori preparandosi ad intraprendere un nuovo cammino, lavorativo o universitario.

A conclusione di questo percorso di studio mirato, dove per un quinquennio gli studenti non hanno dovuto fare scelte né  hanno dovuto confrontarsi con realtà differenti, si aprono molte strade ed opportunità. L’iniziativa, intende accompagnare i ragazzi in un pellegrinaggio che vuol essere la metafora del loro “Cammino per la vita”, un viaggio che sia l’artefice di un’apertura al mondo sempre più connesso ma sempre più affollato di innumerevoli strade che a volte  confondono e disorientano.

Il pellegrinaggio è un’esperienza antichissima di preghiera e ricerca, una ricerca che avviene attraverso un metodo completamente diverso rispetto a quello intellettuale: l’esperienza del cammino si fa ricerca. Andare a piedi, per ore, comincia a cambiarti. Questo desiderio di cominciare a cambiare, produce un “rinnovamento”, l’anima smarrita che ritrova la strada, la via perduta nel Labirinto.

La partenza avverrà dal Santuario di San Giuseppe da Copertino ad Osimo, protettore degli studenti giungerà a Loreto e, passando per la Porta Santa terminerà all’interno del Santuario della Madonna di Loreto. Il pellegrinaggio, di buon auspicio per una buona ammissione e per un buona promozione, sarà preceduto dalla benedizione dei ragazzi all’interno del Santuario di San Giuseppe da Copertino. Lungo il percorso non mancheranno piccole prove da affrontare e da confrontare e che, del resto, non sono altro che l’inizio di innumerevoli “esami” da superare nel corso della vita.

Il pellegrinaggio sarà guidato dal Prof. Franco Collodet, esperto nei pellegrinaggi di lungo raggio, protagonista nel 2014 del progetto: www.mandalatuapreghieraagerusalemme.org., pellegrinaggio a piedi da Ancona a Gerusalemme, di oltre 4100 km,  iniziato  ad Ancona il 1 agosto terminato a Gerusalemme, dopo 137 giorni di cammino. Scopo dell’iniziativa farsi messaggero delle preghiere personali che le persone di tutto il mondo hanno spedito via mail o affidate a mano per consegnarle nei tre luoghi Santi di Gerusalemme, la Basilica del Santo Sepolcro, la Cupola della Roccia ed il Muro del Pianto, la settimana di Natale 2014.

 

 

 

Programma del pellegrinaggio:

h.11.00: Partenza dal Santuario di San Giuseppe da Copertino di Osimo

Breve sosta sarà alla Parrocchia di San Sabino di Osimo.

Pausa a Castelfidardo.

Breve sosta a Villa Musone.

Arrivo all’interno del Santuario di Loreto previsto alle ore 15.00.

 

Preghiera del Pellegrino

Signore,
io mi metto in cammino sempre
per raggiungerti e incontrarti.
Tutta la mia vita
è un grande viaggio
per scoprirti, conoscerti e amarti.
Diventare tuo discepolo
è lo scopo di tutto
il nostro camminare nella vita.
Fà che impari
a migliorare me stesso
guidato dalla parola del tuo vangelo.
Solo così farò veramente
quel pellegrinaggio che mi aiuta
a diventare un vero cristiano.
Tutto ciò che ho conosciuto
e imparato, ora diventi patrimonio
della mia esistenza.
Perché io lo possa trasmettere
con la testimonianza
di una vita di fede.

 

Uno dei grandi doni del Cammino è la consapevolezza seminata nel cuore dei pellegrini.

Autore: Franco Collodet

Sociologo e scrittore, studi specialistici in gestione delle politiche sociali. Studi specialistici in Scienze Storico-Antropologiche delle Religioni, professore presso l’Istituto Volterra-Elia di Ancona. Master presso la Scuola Superiore di Filosofia Orientale e Comparativa di Rimini. Esperto dei cammini religiosi in Europa e in Medio Oriente.