23-27 settembre 2015- Assisi : Il Cortile di Francesco

di Pubblicato in Eventi, News

Dal 23 al 27 settembre 2015 si terrà  ad Assisi il Cortile di Francesco, Festival del dialogo e del confronto tra credenti e non credenti.

Il programma delle 5 giornate è ricco di eventi  e di ospiti di spicco che si confronteranno sul  tema di questa seconda edizione dell’evento, l’Umanità.

“Al centro dell’evento – ha osservato il cardinale Ravasi – dominerà la parola umanità nel suo duplice valore. Da un lato, essa ci ricorda che noi tutti siamo figli di Adamo, quindi membri della stessa famiglia, legato da una comune fraternità tra noi e con la terra che ci ospita e ci nutre. D’altro lato, ‘umanità’ in senso metaforico significa carità, misericordia, compassione, tenerezza, virtù che dobbiamo far brillare di nuovo per convivere in serenità, l’uno accanto all’altro”.
Personalità della  cultura, della società civile, dello spettacolo,  dell’imprenditoria e della politica prenderanno parte agli oltre 60 incontri che si svolgeranno nei luoghi interni ed esterni  della Basilica di San Francesco e del relativo complesso monumentale.

Lectio magistralis, tavole rotonde, conferenze, interviste che alterneranno oltre 80 relatori, tra questi  il filosofo ed ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari, la giornalista e scrittrice Lucia Annunziata, il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, il fondatore di Emergency Gino Strada, l’imprenditore Brunello Cucinelli, il regista Pupi Avati, le ministre Maria Elena Boschi, Stefania Giannini, Roberta Pinotti, lo storico d’arte Vittorio Sgarbi.

Antonio Rizzo Nervo, Zygmunt Bauman, Aleksandra Kania Oliviero Toscani, Lorenzo Chiucchiù e Stas’ Gawronski terranno workshop in cui tutti i partecipanti saranno protagonisti attivi per cercare insieme soluzioni a domande interessanti come quelle poste da un tema così vasto e complesso come quello scelto per questa edizione 2015.

Il Cortile di Francesco ha inoltre una programmazione appositamente dedicata ai più piccoli, il “Cortile dei Bambini”,  in cui l’età massima per l’iscrizione è di 13 anni.
Mario Mirabassi, Uto Ughi e Oliviero Toscani   stimoleranno i bambini a contribuire portando il loro punto di vista attraverso l’esperienza diretta della creazione artistica e l’avvicinamento alla comunicazione visiva e al linguaggio delle immagini.

Luoghi da Esplorare” è invece la sessione del Cortile di Francesco  dedicata alla lettura dei segni che l’uomo, nel corso dei secoli, ci ha lasciato attraverso l’arte, l’architettura, la simbologia, l’urbanistica… Si tratta di percorsi che, grazie all’aiuto di un occhio attento, permettono al visitatore di riportare alla luce tracce, spesso invisibili, lasciate da un’umanità che cambia. Un viaggio per ricostruire un mondo che oramai non esiste più ma che, in qualche modo, è arrivato fino a noi. Un modo per conoscere il nostro passato così da aiutarci a conoscere meglio il presente. Per l’occasione sarà possibile accedere a luoghi che generalmente sono interdetti ai visitatori come l’interno del Sacro Convento,il fondo antico della sua biblioteca o i cortili privati della città.

Il Cortile di Francesco è un evento realizzato dal Pontificio Consiglio per la Cultura, dal Sacro Convento di Assisi con le Famiglie Francescane, dalla CEU e dall’Associazione Oicos Riflessioni in collaborazione con Diocesi di Assisi, Comune di Assisi e ufficio scolastico regionale per l’Umbria si inserisce all’interno del progetto “Il Cortile dei Gentili”.

Per partecipare: L’ingresso a tutti gli eventi è gratuito, per partecipare alle visite “Luoghi da Esplorare”, agli eventi del “Cortile dei Bambini” e ai workshop è necessaria l’iscrizione. È possibile anche prenotarsi on-line.

Per avere tutte le informazioni e il programma completo visitate il sito ufficiale dell’evento www.sanfrancescopatronoditalia.it/cortile_francesco/

Autore: Redazione